Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Il testo del decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali in materia di reddito di cittadinanza e di pensionamento a quota 100 PDF Stampa E-mail
Sabato 19 Gennaio 2019 13:49

 

 

 

Di particolare rilievo, per il personale delle amministrazioni pubbliche, la disposizione di cui all'articolo 23, concernente il differimento del pagamento TFR/TFS.

 

Quota 100 per le pensioni è in vigore dall’1 aprile 2019. Per usufruire di tale normativa, che abolisce la legge Fornero, si devono avere i requisiti entro il 31 dicembre 2018 (per i lavoratori privati) e poi ogni 3 mesi dal raggiungimento dei requisiti. Dopo tre mesi: requisiti a partire dall’1 gennaio 2019 (lavoratori privati). 1 agosto 2019: requisiti all’entrata in vigore del decreto (lavoratori privati) e poi ogni 6 mesi dal raggiungimento dei requisiti. Dopo sei mesi: requisiti a partire dall’1 febbraio 2019 (lavoratori pubblici). 1 settembre 2019: in line con l’inizio dell’anno scolastico (lavoratori Scuola ed Afam)

Stop scatti età: pensione non legata all’aspettativa di vita.  È possibile cumulare periodi assicurativi presenti su più gestioni.

Allegati:
Scarica questo file (decreto-rdc.pdf)decreto-rdc.pdf
 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria