Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Taccuino del campionato di calcio di serie A, a cura di Pietro Gambadilegno.11^ giornata: vincono le prime cinque in classifica PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Novembre 2018 14:50

 

Juve vincente (3 a 1) come al solito ma meno brillante del solito, effetto Ronaldo  ancora tutto da decifrare: il Cagliari non sfigura di fronte ai campionissimi bianconeri.

 

 

 

Napoli impressionante, 5 a 1 ad un Empoli non disposto a fare la vittima sacrificale, ma Insigne e company fanno acrobazie da Cirque du soleil. Inter matura ed al top della forma psico-fisica; macchina da gol (5 a 0) anche contro il Genoa. Lazio bella e pimpante nonostante qualche defezione a centrocampo ma gli Italiani biancocelesti vanno tutti a segno contro la Spal (immobile 2, Cataldi e Parolo). Il Milan vince di misura ed ancora a fine gara (1 a 0 a casa dell'Udinese). L'unica grande in crisi appare la Roma ma il gioco c'è e le occasioni da gol sono tante pure a Firenze ma mancano i cecchini (1 a 1 con la Fiorentina). Il Chievo non trova punti neanche col Sassuolo che vince in esterna 2 a 0. Vince fuori anche l'Atalanta, in quel di Bologna (1 a 2) nonostante lo svantaggio iniziale. Nerazzurri sempre più vicini alla forma dell'anno scorso. Reti inviolate  tra Parma e Frosinone ma sono i ciociari a doversi lamentare per il risultato. Successo tondo del Torino a casa della Sampdoria (1 a 4) apparsa troppo  fragile in difesa. Arbitri in crisi nei rapporti col VAR: non si capisce come nei casi dubbi (rigore pro Fiorentina ed espulsione ultimo uomo della Spal contro la Lazio) non si ricorra al supporto visivo.

Tra i bomber di razza Immobile della Lazio (8 reti) si avvicina al polacco del Genoa Piatek (9 reti), ma dietro c'è Cristiano Ronaldo che scalpita (7 reti) insieme ai napoletani incontenibili Insigne e Mertens.

 

 

A margine del calcio giocato c'è una significativa iniziativa che ha portato La Lazio ad Auschwitz per respingere i pregiudizi contro la tifoseria capitolina. Dopo la visita dello scorso anno alla comunità ebraica, una delegazione biancoceleste, composta dal team manager Angelo Peruzzi, il portavoce Arturo Diaconale, e alcuni ragazzi del settore giovanile, si è recata in Polonia insieme ad alcuni membri del Comune di Roma, tra cui la sindaca Raggi. Una sosta al campo di Birkenau, poi al complesso di Auschwitz.

 

 

 

Risultati

Napoli5-Empoli 1

Inter5-Genoa 0

Fiorentina1-Roma 1

Juventus3-Cagliari 1

Lazio4-SPAL 1

Chievo0-Sassuolo 2

Parma0-Frosinone 0

Sampdoria1-Torino 4

Bologna1-Atalanta 2

Udinese0-Milan 1

 

Classifica

Juve    31

Inter    25

Napoli 25

Milan 21

Lazio   21

Sassuolo  18

Torino   17

Fiorentina 16

Roma 16

Atalanta 15

Sampdoria 15

Parma 14

Genoa 14

Cagliari  13

Spal     12

Udinese  9

Bologna  9

Empoli   6

Frosinone  6

Chievo  -1

 

MARCATORI

9 Piatek Krzysztof (Genoa)

8 Immobile Ciro (Lazio)

7 Insigne Lorenzo (Napoli) - Cristiano Ronaldo Dos Santos Aveiro (Juventus) - Mertens Dries (Napoli)

6 Icardi Mauro Emanuel (Inter)

 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria