Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

A Zagabria il 12 maggio grande successo dello spettacolo "A Cielo Aperto" (Under the Open Sky) presentato da Gianks e da Ordine&Disordine PDF Stampa E-mail
Giovedì 30 Maggio 2019 13:00

 

 

Le coreografie di Giancarlo Solinas e di Simona La Causa hanno affascinato la numerosa platea accorsa per assistere all'INTERNATIONAL DANCE OPEN ZAGREB 2019. Il video

 

Un tempo impietoso ed anomalo, che con vento e pioggia ha colpito senza tregua la capitale della Croazia, non ha impedito di celebrare degnamente una gara internazionale di assoluto livello tecnico, che ha visto la applaudita partecipazione della compagnia italiana Ordine e Disordine, quale ospite d'onore di una rassegna di grande attrazione sotto vari profili.

L'apprezzamento per il gruppo di danza romano trova giustificazione innanzitutto nel fascino tutto mediterraneo delle coreografie, realizzate da due talenti artistici provenienti da due mondi isolani, così vicini e così diversi: il primo, Giancarlo Solinas porta dalla Sardegna la ritmica ancestrale, tipica di quella terra, sublimata da una maschera di scena che richiama le mitiche figure dei Mamuthones; la seconda, Simona La Causa, riempie lo spettacolo con le energie incomprimibili della danza contemporanea, plasmate dalle movenze armoniose tipiche della solarità siciliana.

La contaminazione tra due generi, due stili e due storie personali viene proposta allo spettatore in modo osmotico, senza scosse, grazie anche alla attenta organizzazione di Marijo Kozar, efficace coordinatore dei protagonisti "in ballo".

Il corpo di ballo, tutto italiano, che si è esibito nella magnifica struttura del palazzo dello Sport di Zagabria, composto da Francesca Leonardi, Valeria Bordi, Marika Scialacqua, Danilo D'Ambrosio Daniel Giordano e Marco Chiossi, è stato protagonista di una esibizione di rango professionale, composta ed intensa, sicuramente di grande impegno sotto l'aspetto fisico,una performance capace di dare lustro alle varie componenti tersicoree, interpretate con personalità e partecipazione.

Un bel successo internazionale per la compagnia, per i coreografi e per l'intero progetto che merita di essere riproposto anche nei teatri italiani.

Le installazioni sono opera di Antonella Muresu; la Grafica  è di mkmmediadesign.

Il video della performance del gruppo di ballo Ordine e Disordine

 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria