Al teatro San Genesio di Roma, dall’ 8 al 12 gennaio 2014, va in scena “Trappola per topi” liberamente tratto dall’opera di Agatha Christie Stampa
Sabato 04 Gennaio 2014 17:52

 

 

Con la regia di Carmen Vitter, che interpreta Mollie Ralston; gli spettacoli inizieranno alle ore 21. Giovedì 9 gennaio sono previsti due spettacoli (ore 17 ed ore 21) mentre domenica 12 gennaio l’unico spettacolo è fissato per le ore 17

 

 

 

Trappola per topi, titolo originale The Mouse Trap, è una  apprezzatissima commedia di genere poliziesco di Dame Agatha Mary Clarissa Miller, Lady Mallowan, nota come Agatha Christie. Scritta nel 1952 e rappresentata per la prima volta il 25 novembre 1952 al New Ambassadors Theatre di Londra, costituisce l'unico esempio di dramma rappresentato ininterrottamente ogni sera a partire dalla "prima".

 

Il dramma si svolge nella pensione familiare “Castel del frate”; questo ambiente è una normale casa della campagna inglese. Mollie (Carmen Vitter) e Giles Ralston (Giancarlo Cittadini) ricevono i loro primi cinque ospiti Ma è in corso una bruttissima bufera di neve. La sera stessa la radio trasmette la notizia di un omicidio avvenuto a Paddington, la vittima è un'anziana donna e la polizia sembra che sia indifferente.

 

Nel frattempo nell'albergo arrivano degli strani clienti, ognuno sembra avere qualcosa da nascondere, qualche segreto forse legato ad un fatto di sangue avvenuto molti anni prima. Ad un certo punto la locanda resta isolata a causa della tormenta ed anche il telefono viene isolato, ma prima che ciò avvenga arriva alla pensione il Sergente Trotter (interpretato da Marco Masolin) della polizia di Scotland Yard, in missione per proteggere ospiti ed albergatori da un oscuro assassino psicopatico intenzionato a colpire nuovamente.

Poco dopo viene ucciso uno degli ospiti, la Signora Boyle (Antonietta Terra). Trotter indaga sull'assassino e mette Mollie e Giles l'uno contro l'altro facendo sospettare di avere entrambi una relazione extra matrimoniale.

 

Trotter così fa ricostruire la scena del delitto con l'aiuto di tutti i clienti della pensione e, quando si trova da solo con Mollie, prova ad ucciderla perché la ritiene la colpevole della morte prematura del fratello, morto per le privazioni subite dalla anziana donna che era morta a Paddington. Ma con l'intervento della Signorina Casewell (M.T. Casalanguida /S.Santibelli), che era la sorella di Trotter, e del Maggiore Metcalf (Francesco Bianculli), inviato da Scotland Yard come cliente della pensione per proteggere i signori Ralston, Trotter sarà disarmato ed infine arrestato.

Christopher Wren è interpretato da Rodolfo Diotallevi, il personaggio del signor Paravicini è interpretato da  Maurizio Rafanelli, la signora Barlow è Armanda Filacchioni, la signora Sisley è Giuliana Travace, l'attendente Karter è Gianni Biazzo.

Informazioni e prenotazioni: 3395385497 – 320 0255540

Le rappresentazioni sono programmate  dall’8 al 12 gennaio 2014 presso il Teatro San Genesio, in via Podgora 1 (zona viale Mazzini, vicino alla chiesa del Cristo Re, Tel. 06-3223432). Gli spettacoli inizieranno alle ore 21. Giovedì 9 gennaio sono previsti due spettacoli (ore 17 ed ore 21) mentre domenica 12  gennaio l’unico spettacolo è fissato per le ore 17. Prezzo 12 euro !!