Lunedì 22 ottobre ore14.45 nella Sala Conferenze del Palazzo del Viminale torna il cinema di qualità, promosso dalla associazione culturale Prometeo Ricerca Stampa
Lunedì 15 Ottobre 2018 15:54

 

 

La pellicola scelta per l'appuntamento di ottobre è LA TERRA DELL’ABBASTANZA Regia di Damiano D’Innocenzo e Fabio D’Innocenzo

 

 

Il cast:Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini, Max Tortora, Luca Zingaretti

Anno: 2018  –  Italia -  Durata: 96 minuti

La storia: Mirko  (Matteo Olivetti) e Manolo (Andrea Carpenzano), sono   due   giovani   amici   che   vivono   alla   periferia   di   Roma.   Bravi ragazzi, fino al momento in cui, guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l'uomo che hanno ucciso è un pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati un ruolo, il rispetto e il denaro che non hanno mai avuto. Un biglietto d'entrata per l'inferno che scambiano per un lasciapassare verso il paradiso...

I Fratelli   D'Innocenzo  hanno voluto raccontare com'è facile  assuefarsi al male: "I due ragazzi protagonisti (...) scelgono la via più facile, quella del silenzio, ma i fantasmi di quest'evento non gli lasciano tregua - hanno spiegato i   registi,   alla   loro   prima   esperienza   cinematografica   -.   Così   cominciano   a corazzarsi dai sensi di colpa. Credono sia più facile accumulare ulteriore carico di disumanizzazione invece che ripulirsi da quanto è accaduto. Al punto da non sentire più niente, coscienza compresa".

La terra dell'abbastanza è stato presentato nella sezione "Panorama" al 68° Festival di Berlino 2018

Ha vinto 1 Nastro d’argento 2018:Miglior regista esordiente  ai fratelli D'Innocenzo