Timballo di anelletti alla siciliana Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 08 Gennaio 2022 12:32

 

 

Gli anelletti al forno sono una pietanza tipica della Sicilia in particolare del palermitano, una ricetta tradizionale del pranzo della domenica. Questo formato di pasta si presta benissimo per la preparazione di un timballo, è un piatto delle feste, ma anche da scampagnata, infatti anche a temperatura ambiente gli anelletti sono una vera delizia. L’idea di una pasta forata nasce nel Medioevo, secondo alcune leggende, avrebbero ripreso la forma degli orecchini che le donne arabe indossavano in Sicilia.

 

 

Nella zona tra Trabia e Termini Imerese vi erano mulini costruiti dagli Arabi, ed è per questo che molto probabilmente sono nati qui. Il timballo di pasta è la prima tecnica di cottura messa a punto dai Saraceni. Nel tardo Medioevo si è passati alla moderna tecnica della bollitura in pentola.

Degli anelletti al forno alla siciliana, si trovano numerose varianti, che dipendono dai gusti e dalle abitudini delle famiglie. Alcuni ingredienti e passaggi sono fondamentali per la ricetta, ma tanti altri piccoli particolari possono variare. Alcune varianti ad esempio prevedono l'aggiunta delle melanzane, altre delle uova sode, del prosciutto, del pecorino o altro ancora.

Quella che vi propongo è il timballo di anelletti come piace a me.

Ingredienti per 6 persone

400 gr di anelletti

250 gr di macinato di vitello

250 gr di macinato di suino

250 gr salsiccia

500 gr di passata di pomodoro

200 gr di caciocavallo

150 gr di mozzarella

150 ml di vino rosso

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

1 cipolla

olio d'oliva extravergine

q.b. di pangrattato (per la teglia)

q.b. di burro (per la teglia)

q.b. di sale

q.b. di pepe

Per prima cosa preparate un trito cipolla e rosolatela con l’olio finchè sarà dorata, quindi aggiungete la carne trita, la salsiccia sbriciolata, mescolate e quando la carne avrà preso colore unite il vino rosso e lasciatelo sfumare completamente. Aggiungete il concentrato di pomodoro sciolto in poca acqua, quindi mescolate per bene e, dopo qualche minuto, unite la passata di pomodoro. Lasciate sobbollire a fuoco bassissimo per circa un’ora coprendo il tegame con il coperchio.

Nel frattempo, tagliate la mozzarella, grattugiate il caciocavallo e fate rassodare le uova.

Tagliate una melanzana a cubetti e friggeteli in olio di arachide, poi scolateli su un piatto foderato con carta assorbente da cucina in modo da eliminare l’olio in eccesso.

Lessate gli anelletti lasciandoli molto al dente, poi scolali e conditeli con il ragù, i cubetti di melanzane fritte, e il parmigiano grattugiato.

Imburrate e cospargete molto bene di pangrattato tutto lo stampo a ciambella. Trasferite circa metà di anelletti conditi sul fondo dello stampo e distribuite ancora ragù, le uova a spicchi, i cubetti di mozzarella, e il caciocavallo grattugiato. Ricoprite tutto con un’altra metà di anelletti, livellate con un cucchiaio e poi concludete cospargendo con ragù, parmigiano e pangrattato. Infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa, per ottenere una migliore gratinatura in superficie passate alla modalità grill negli ultimi minuti di cottura.

I vostri anelletti al forno alla siciliana sono pronti!

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Gennaio 2022 12:38