Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Geniozia n.34 tra genialità ed idiozia. Il Coronarido...battute a manetta sul virus della pandemia PDF Stampa E-mail
Domenica 19 Aprile 2020 13:43

 

Da quando il Governo ha disposto il divieto di uscire da casa se non per particolari situazioni indicate nel decreto del Presidente del Consiglio, si è scatenata una autentica tempesta di video, post, messaggini, foto, caricature ed altro ancora, sempre aventi ad oggetto le nuove situazioni di vita create dalla pandemia.

La circolazione di tutte queste elucubrazioni, spesso divertenti, ha letteralmente  invaso i cellulari di amici e parenti che, inoltrandole a raffica ad altri amici, hanno creato un flusso infernale ancora in fase dinamica.

 

***********

Si sospende la settimana santa, uscirà solo Pilato, perchè è l'unico che si lava le mani

Confessione di una moglie felice: mio marito non vuole più viaggiare , non compra più niente perchè viene dalla Cina, non va al centro commerciale per evitare la folla, passa tutto il tempo con la mascherina e la bocca chiusa, non mi tradisce perchè anche l'amante deve stare a casa come le sue amiche prostitute, questo virus è una benedizione.

Sei una persona fuori dal comune. Fino a ieri era un complimento oggi è un reato.

Come eravamo felici il 31 dicembre, tutti a festeggiare l'arrivo di quest'anno di merda...

Non capisco perchè devo stare a un metro da mia moglie, quando negli ultimi 5 anni stavo a tre metri..

Si prega di evitare, tra le canzoni da cantare sui balconi uno su mille ce la fa

A forza di lavarmi le mani mi è riuscito fuori il compito di latino del quinto ginnasio

Tragico incidente al circo Vendramini, muoiono due trapezisti: "ligi al decreto governativo... avevano evitato di darsi la mano..

Per il Primo Maggio prenota la crociera "Costa Fava"

A forza di lavarmi le mani mi è riapparso il timbro dell'ingresso al villaggio "Eden for ever" del 1977

Il Presidente Conte incontra la Merkel " Ammazza quanto sei bella" e lei " Che te serve?"

In pochi giorni abbiamo:risolto il problema dell'inquinamento, risolto il problema del traffico, risolto il problema dello spreco di cibo, risolto il problema della ludopatia, risolto il problema dell'invasione dei migranti, contrastata sensibilmente l'evasione fiscale, migliorata la tracciabilità dei pagamenti, , incentivata la digitalizzazione informatica, dato forte impulso all'e-commerce, lanciato lo smart working e l'e-learning, dato al calcio meno importanza, aumentato la lettura di libri e giornali, incrementato la visione dei film, riscoperto il piacere della cucina casalinga, rinverdito il piacere del giardinaggio, riapprezzato la solidarietà, capito l'importanza di essere ligi alle leggi ed ai regolamenti, imparato a fare la fila, ritrovato il sapore della famiglia, ridotto il numero di furti e rapine; adesso ci resta da risolvere sta cazzata del coronavirus, ma ANDRA' TUTTO BENE

 

Su un aereo ci sono il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il Presidente russo Putin, il Presidente del consiglio Conte, il Prof. Zichichi ed un bimbo di 10 anni. Ad un certo punto l'aereo è in avaria, i passeggeri sono 5 ma ci sono solo 4 paracadute. Trump ne prende uno dicendo :”l'America ha bisogno di me e comunque AMERICA FIRST” saluta e si lancia. Putin dice: “ il popolo russo ha bisogno di me” saluta e si lancia. Conte dice: “sono il più intelligente degli Italiani devo salvarmi” prende il terzo paracadute, augura buona fortuna agli altri due e si lancia. Il prof. Zichichi dice al bimbo: “ho più di 90 anni la mia vita è stata meravigliosa, l'ultimo è per te.” Il bimbo risponde: “professor Zichichi ci sono ancora due paracadute ...Conte si è lanciato con il mio zainetto da scuola!”.

 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria