Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Le decisioni dei giudici
Giurisprudenza senza fine sulla natura giuridica di casse ed enti previdenziali: il Consiglio di Stato con decisione 4882 del 1.10.2014 afferma la connotazione privatistica (Avv. Valeria Bordi) PDF Stampa E-mail
Venerdì 22 Dicembre 2017 11:30

 

Questa della sezione VI del Consiglio di Stato non sarà probabilmente la sentenza definitiva su una problematica mai domata ab imis dai giudici amministrativi, ma rappresenta un cambio parziale di rotta

 
Corte di Cassazione Sezioni Unite Decisione 18135 del 16 settembre 2015 in tema di vincolo di massimo prezzo nella vendita di immobili di edilizia agevolata PDF Stampa E-mail
Martedì 19 Dicembre 2017 12:04

 

Ribaltato il precedente avviso delle singole sezioni della Suprema Corte che privilegiava il principio della libera autonomia contrattuale,

 
Il cane morde alla mano l'amica della padrona, oltre 41mila euro di risarcimento del danno più interessi legali PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Aprile 2017 13:59

 

 

La Suprema Corte non ha rinvenuto nel caso di specie fattori esterni  idonei a cagionare il danno che avessero i connotati della imprevedibilità, della inevitabilità e della  assoluta eccezionalità.

 
Illegittimo adibire il lavoratore dipendente a mansioni che non ne consentono un accrescimento delle esperienze professionali PDF Stampa E-mail
Venerdì 15 Novembre 2013 07:05

 

Così la Corte Cassazione con riguardo all’articolo 2103 del Codice civile, il quale prevede che il prestatore di lavoro debba essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto oppure a quelle corrispondenti alla categoria superiore che abbia successivamente acquisito

 
E’ reato dire al capo ufficio”lei non capisce un c...” PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Gennaio 2013 17:15

 

Sentenza della Corte di Cassazione n. 234 del 2013. Ribaltato l'avviso espresso al riguardo dal Giudice di Pace

 

 
Chi lancia il telefono contro un collega non può essere licenziato PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Novembre 2012 15:38

 

Non si tratta di un nuovo sport per burocrati ma a qualcuno è capitato di ricevere in ufficio non una semplice  telefonata  ma un vero e proprio telefono tra capo e collo.

 
Il prelievo del 2,5% sull'80% della retribuzione dei dipendenti pubblici è illegittimo. Il Comirap lo aveva detto il 10 aprile 2012, la Corte Costituzionale lo ha messo in sentenza pochi giorni fa PDF Stampa E-mail
Sabato 13 Ottobre 2012 20:08

La redazione del Comirap ne aveva parlato il 10 aprile scorso: era chiara, anzi palese, l’illegittimità della trattenuta del 2% nelle tasche dei dipendenti pubblici connessa alla riforma dell’istituto della buonuscita. C’era il rischio che le esigenze di cassa, ancora una volta e sempre a danno dei lavoratori pubblici, stritolassero, annullassero le ragioni di diritto.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria