Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Frescure estive...di Paola Corso PDF Stampa E-mail
Sabato 22 Agosto 2020 16:49

 

Appuntamento con il buon umore, con freddure, o meglio "frescure", particolarmente gradite durante la calura estiva. Con l'occasione buone vacanze ai lettori da parte della redazione del sito, con attenzione alle distanze ed all'uso della mascherina nei luoghi e nei tempi previsti.

 

 

 

 

Il paziente: "Dottore, il test del QI dice che ho un QI di 40, non capisco". Il dottore: "Non si preoccupi, è normale!".

 

"Caro, dopo che saremo sposati dividerò i tuoi guai". "Ma io non ho guai...". "Li avrai caro, li avrai...".

 

Cosa fa una fantasmina su una sedia? Una seduta spiritica.

 

Colmo per un sindaco: non sopportare i luoghi comuni.

 

L'altra sera sono uscito con una violinista educatissima e decisa, tanto educata e decisa che

guardandomi negli occhi mi ha detto: "Me lo dia".

 

Infermiera: "Dottore, la paziente ha la febbre". Dottore "È alta?". Infermiera "Mah, sarà un metro e

sessanta, perchè?".

 

Io dormo nuda. Non è un problema, finché non mi addormento sull'autobus

 

Una signora si avvicina a un signore e gli dice: "Io sono una chiromante e con 15 euro le dirò

il futuro!". "Ecco le 15 euro!". "Io sarò chiromante, tu sarai chiromante, egli sarà

chiromante, noi saremo chiromanti, voi sarete chiromanti, essi saranno chiromanti!".

 

Cosa fa una donna appena finito di parcheggiare? Fa una passeggiata fino al marciapiede!

 

Un ubriaco in auto viene fermato dai vigili: "Prego, ci fornisca la patente". E l'ubriaco con voce

impastata: "Ma come? Ve l'ho data ieri e già l'avete persa?".

 

Due pulci all'uscita del cinema: torniamo a piedi o prendiamo un cane?

 

Un signore in carrozzella va a Lourdes nella speranza di guarire dalla sua malattia: "Madonnina

cara, fammi tornare a casa a piedi". Pssssssss...

 

Sapete che adoro mia suocera! La porto con me dappertutto, ma lei riesce sempre a ritrovare la

strada di casa.

 

"Il dottore mi ha ordinato di prendere sessanta pastiglie al giorno". "Accidenti! Che cos'hai?". "Non

bevo abbastanza acqua".

 

Cartello affisso alla porta d'ingresso di una chiesa: "Il Signore comunica con voi in tanti modi, ma

per certo non vi chiamerà mai al telefonino, quindi teneteli spenti".

 

"La dichiaro in arrosto!". "Ma ce l'ha il mandato di cottura?".

 

Una nobildonna dal ginecologo. Dopo un'attenta e completa visita il ginecologo: "È la vagina

più pulita che abbia mai visto!". "Certo! Ho un domestico che viene due volte alla settimana!".

 

La moglie al marito: "Sai, è un po' di tempo che mi frulla un'idea per la testa...". Il marito: "Non ti

preoccupare, vedrai che presto o tardi morirà di solitudine...".

 

Conoscevo un tipo così tirchio che spegneva la luce quando sbatteva le palpebre.

 

Un notaio alla vedova: "Nel testamento di suo marito c'è scritto: 'Ti lascio'...". "Ti lascio... che

cosa?" domanda la donna, con impazienza. E il notaio: "Niente. Dice soltanto 'Ti lascio'".

 

"Paola, quando finirai di essere gelosa?". "Quando tornerai a chiamarmi Antonella!".

 

"Dottore, dottore, vedo doppio!". "Si distenda sul lettino". "Su quale dei due?".

Si stima che in media un uomo pronunci 5000 parole al giorno, mentre una donna 7000. Il problema

è che al rientro dal lavoro quando io ho finito le mie 5000, mia moglie non ha ancora incominciato

le sue 7000.

 

Un nonno decide di portare il nipote a pescare in mare e così partono di buon'ora con tutta l'attrezzatura. Nel primo pomeriggio

però il bimbo torna a casa da solo con un grosso pesce nel secchio. Appena la madre lo vede: "Accidenti che pescione hai preso...". "E non hai visto il

pescecane che ha mangiato il nonno!".

 

Un uomo chiese a Dio: "Dio, perché hai creato la donna così bella?". E Dio: "Così tu la puoi

amare". E allora l'uomo chiese a Dio: "Ma Dio, perché l'hai creata così stupida?". E Dio: "Così lei

può amare te".

 

"Federico come si producono i venti?". "Moltiplicando i quattro per i cinque".

 

"La sua faccia non mi è nuova...". "Ci credo: la uso da 50 anni".

 

Tre donne arrivano in Paradiso e San Pietro dice loro: "Quante di voi hanno tradito il marito? Chi

l'ha tradito alzi la mano". Allora due donne alzano la mano. San Pietro dice: "Tutte e tre in

purgatorio, anche la sorda!".

 

Due operai che lavorano all'Opel escono dalla fabbrica un venerdì

sera. Uno fa all'altro: "Ehi, domani andiamo a fare una corsa?". "Nooooooo! Bastaaaaa!".

 

Il pilota dell'aereo del presidente all'atterraggio: "Signor Presidente, ci prepariamo all'atterraggio. Si

ricordi di riportare la hostess in posizione verticale, grazie!".

 

"È meglio essere stupidi o calvi?". "Calvi, si nota meno".

 

Ho cercato di seguire una dieta, ma lei mi ha seminato.

 

Il dottore al paziente: "Lei beve?". "No, non bevo!". "Lei fuma?". "No, non fumo!". "Le piacciono i

dolci?". "No, non mi piacciono i dolci!". "Qual è la cosa che le piace di più?". "Le mele...". "Allora

non mangi più mele!".

 

Un dentista sta compilando una breve cartella clinica di un nuovo paziente. Così si rivolge

all'assistito e domanda: "Apparecchio?". "No, grazie, già mangiato..." risponde lui.

 

L'ispettore domanda a un allievo poliziotto: "Cos'è un'aggressione all'arma bianca?". E quello gli

risponde: "Colpire uno con la bottiglia del latte!".

 

Come si chiama il più

famoso cuoco cinese? Sughi Shapi.

 

Un giorno una gallina e un maiale si trovarono a passeggiare insieme. Videro un grande manifesto

con scritto: "Dobbiamo sfamare il mondo" e la gallina disse: "È giusto, gli daremo, uova e

prosciutto!".

 

Dottore: "Dica tre volte trentatré". Paziente: "Novantanove!". Dottore: "Lei ha i calcoli!".

 

Una giovane mogliettina riceve in casa un carissimo amico del marito con il quale intrattiene una

rovente relazione da circa un anno. Dopo aver fatto l'amore stanno chiacchierando abbracciati a

letto quando suona il telefono. La donna risponde: "Ma sì, certo! Sono contenta per te... Bene

divertiti... Davvero? Ma è grande! Ciao! Ciao!". Incuriosito l'amante che ha ascoltato solo parte

della conversazione chiede: "Chi era?". "Oh... era mio marito dalla barca... mi raccontava quanto si

diverte a pescare con te...!".

Un valoroso soldato ha perso una gamba nell'ultimo combattimento. Il generale lo va a visitare

nell'infermeria di campo e si felicita con lui: "Lei sarà decorato. È

un eroe. È grazie a lei che

abbiamo messo un piede nelle trincee nemiche...".

"Mi scusi" come disse un calvo entrando dal barbiere.

 

Il dottore chiede al paziente: "Mi dica, lei soffre di emorroidi?". "Perché secondo lei mi diverto?".

 

Un capitano si rivolge alle giovani reclute: "Chi di voi è esperto in musica?". Alzano la mano in

quattro o cinque ragazzi. Il capitano è soddisfatto: "Bene! Venite con me: c'è da portare un

pianoforte al quarto piano del comando".

 

"Allora come va il tuo matrimonio?". "Ah bene!". "E come se la cava tua moglie nell'arte

culinaria?". "Fantastica, e per di più cucina benissimo!".

 

Passeggera: "Tassista sia prudente, sono madre di nove figli". Tassista: "E dice a me di essere

prudente?".

 

Paolo entra correndo in casa e chiede, tutto affannato: "Papà, papà, è vero che una mela al giorno

toglie il medico di torno?". E il padre: "Certo, così si dice". "E allora, presto, dammi una mela. Ho

appena rotto col pallone la finestra del dottore!".

 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria