Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Le iniziative di Tevere Noir: Sabato 12 dicembre 2020 Passeggiata in sicurezza nella VILLA DELLE VIGNACCE E NEL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Dicembre 2020 11:12

 

Numero di partecipanti: minimo 13. Appuntamento: ore 10:00 all’incrocio tra via Lemonia e Circ.ne Tuscolana. Durata della visita h 2,30. Abbigliamento: scarpe da trekking o con la suola rigida e antiscivolo, occhiali da sole, borraccia. Conferma entro giovedì 10 dicembre.

 

 

L’acqua è elemento di equilibrio ed essenza di vita e i Romani subito compresero l’importanza dell’oro blu, tant’è che l’Urbe fu caratterizzata da abbondanza di acque, per cui si meritò l’appellativo di regina aquarum, grazie alla perizia dei suoi costruttori, che realizzarono acquedotti per portare l’acqua dalle colline. Fu “La più alta manifestazione della grandezza romana”.

Dopo una passeggiata nel Parco degli acquedotti per ammirare gli imponenti resti dell’acquedotto Claudio e di altri 6 (!), che dominano l’orizzonte nella “campagna romana”, ci addentreremo nel Parco, dove si trovano i resti della Villa delle Vignacce, una della più vaste del suburbio romano, proprietà del ricco produttore di laterizi  del II sec. Quinto Servillo  Pudente che ha restituito nel 2009 importanti reperti.

La Villa, inoltre, è salita recentemente al centro dell’attenzione mediatica in seguito all’intervento dello street artist romano Hogre che ha realizzato una sua opera sulla tamponatura della cisterna della villa: attualmente il murale è ancora visibile. Opera d’arte o vandalismo? Questo il dibattito, ancora aperto.

Procederemo, poi, verso un’altra cisterna romana sulla quale insistono i resti di una torre. Nei pressi del Casale di Roma Vecchia inizia un tratto dell’acquedotto Claudio che si perde all’orizzonte con i suoi alti archi, ancora visibili i basoli dell’antichissima via Latina che ha avuto anche un diverso ruolo nel medioevo.

Rientro a San Policarpo costeggiando un tratto dell’acquedotto Marcio dove è possibile osservare bene lo speco, il canale dell’acqua conservato per alcuni segmenti.

Durata della visita h 2,30. Abbigliamento: scarpe da trekking o con la suola rigida e antiscivolo, occhiali da sole, borraccia.

SABATO 12 DICEMBRE 2020. PASSEGGIAMO IN SICUREZZA. LA VILLA DELLE VIGNACCE E IL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI.

Per garantire una visita in sicurezza, si raccomanda l’utilizzo di mascherine, guanti e distanziamento sociale di almeno un metro tra le persone. Numero di partecipanti: minimo 13. Appuntamento: ore 10:00 all’incrocio tra via Lemonia e Circ.ne Tuscolana (circa 900 metri a piedi dalla fermata metro A Subaugusta).

* Quota per persona: euro 9,00     * Sistema di amplificazione: € 1,50 (da pagare in loco)

Si prega di voler dare conferma entro giovedì 10 dicembre.

Informazioni e prenotazioni: www.teverenoir.it, mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; cell. 3384682440, 3314017619, 3395783984

Per scaricare la locandina completa cliccare sul link qui sotto:                      http://www.teverenoir.it/wp-content/uploads/2020/11/LA-VILLA-DELLE-VIGNACCE-E-IL-PARCO-DEGLI-ACQUEDOTTI_12_12_2020.pdf
--

Dr. Antonello Ghera  Presidente

Associazione Culturale TevereNoir  Tel: 3384682440

www.teverenoir.it, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria