“La seconda crociera atlantica, l’Italia dei primati motoristici”, a Roma, Palazzo dell’Aeronautica, domenica 24 novembre 2013 PDF Stampa E-mail
Sabato 23 Novembre 2013 06:56

 

 

L’evento  celebra ottant’anni della prestigiosa storia motoristica italiana, di terra, di cielo e di mare. Promotori dell’iniziativa, l’Aeronautica Militare, l’Officina Romana e la Città dei Motori

 

 

Domenica 24 novembre 2013, al Palazzo dell’Aeronautica e Casa dell’Aviatore in Viale dell’Università a Roma, si celebra “La seconda crociera atlantica, l’Italia dei primati motoristici”.

 

L’evento, organizzato da l’Officina Romana, la Città dei Motori e l’Aeronautica Militare, ripercorre ottant’anni di una storia straordinaria che va dalla trasvolata degli S55X di Italo Balbo ai memorabili successi di Alfa Romeo, Lancia e Maserati.

 

L’arrivo delle vetture è previsto intorno alle ore 9, dopo di che inizierà una affascinante visita guidata nelle sale storiche  del Palazzo, compresa quella in cui lavorava il maresciallo Italo Balbo.

 

Dopo la visita alla esposizione delle vetture storiche ed il saluto delle autorità, sarà Danilo Moriero a raccontare, con l’aiuto di immagini di repertorio, l’Italia degli anni Trenta, i primati motoristici “terrestri”.

Il generale Carlo Landi, già capo del V Reparto SMA, illustrerà i passaggi salienti di un capolavoro italiano, la crociera atlantica del decennale.

 

Il tenente colonnello Paolo Nurcis, grazie ad un entusiasmante filmato in 3D, guiderà in una visita virtuale all’interno degli idrovolanti Savoia Marchetti 55X, negli hangar e nell’idroscalo di Orbetello, non più esistenti, luoghi dai quali prese avvio la memorabile impresa di Balbo e dei suoi uomini.