Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

La associazione Culturale Prometeo Ricerca propone il film “La verità negata”, diretto da Mick Jackson PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Gennaio 2020 14:36

 

L'appuntamento è per mercoledì 22 gennaio, alle ore 14.30 presso la Sala Conferenze di palazzo Viminale - Piano terra. Durata:110 minuti.

Prima della proiezione la scrittrice Margherita Nani presenterà il suo libro "L'ospite - le anatomie di Josef Mengele"

 

 

Nell’ambito delle iniziative per ricordare l’Olocausto, a ridosso della Giornata della Memoria, Prometeo Ricerca ha scelto di proiettare un film molto interessante sul negazionismo, “La verità negata”, magistralmente interpretato da Rachel Weisz, Tom Wilkinson e Timothy Spall, basato su una storia vera. Il film sarà preceduto da un brevissimo incontro con la scrittrice Margherita Nani, che presenterà il suo interessante libro “L’ospite – Le anatomie di Josef Mengele”, il medico militare nazista, nonché serial killer,  denominato “l’angelo della morte”.

 

SINOSSI

È la storia della causa per diffamazione intentata da David Irving, storico autodidatta revisionista dell'Olocausto, contro l'accademica ebrea Deborah E.   Lipstadt   (nel   film   interpretata   da   Rachel   Weisz)   e   la   casa   editrice Penguin   Books.   Per   la   legislazione   britannica,   l'onere   della   prova   spetta all'imputato, quindi   è   lei   che,   per   difendersi,   deve   dimostrare   che   lo sterminio   degli   ebrei   avvenne   realmente.   Ispirandosi   a   una   storia   vera raccontata dalla stessa Lipstadt nel libro History on Trial: My Day in Court with a Holocaust Denier   (2005),   Mick   Jackson   realizza   forse   il   suo   film migliore, evitando gli aspetti emotivi ed i facili sensazionalismi del legal drama  per concentrarsi invece sulla contrapposizione tra la verità storica e quella negata. Il regista privilegia una recitazione ponderata rispetto alle grandi arringhe che caratterizzano il genere. È la Storia che deve vincere in aula,   non   il   personalismo   dell'avvocato   difensore,   interpretato   da   un misurato   ma   estremamente   efficace   Tom   Wilkinson.   Bravissimo   Timothy Spall nel ruolo del negazionista Irving.

 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria