Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Storia della musica: tra i singoli più venduti al mondo, c’è anche Raffaella Carrà con “A far l’amore comincia tu” PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Febbraio 2014 15:19

 

Qual è il singolo più venduto al mondo? Immediatamente ci vengono in mente i grandi successi dei Beatles o dei Rolling Stones oppure uno dei tanti pezzi coinvolgenti di Madonna o Lady Gaga;

e si pensa pure a Thriller di Michel Jackson, incontrastato dominatore nella sezione video di tutti i tempi; ebbene niente di tutto questo; a dominare la classifica è Bing Crosby con White Christmas  (anno 1942)  con le circa 50 milioni di copie vendute,  il quale detiene anche la terza posizione, con 30 milioni di dischi venduti, grazie ad un altro pezzo natalizio: Silent Night anno 1935.

 

In mezzo alle musiche cardine dell’atmosfera natalizia di mezzo mondo si posiziona  Elton John con Candle in the Wind (1997) canzone resa sublime dalla commovente esibizione del cantante inglese in occasione dei funerali di Lady Diana.  Al quarto posto troviamo figura Bill Haley & His Comets con Rock Around the Clock, un pezzo di rock & roll incontaminato datato 1954 e ben 25 milioni di copie all’attivo; alla quinta posizione, inopinatamente, un grande italiano, Domenico Modugno, con un pezzo che è il miglior biglietto da visita della canzone nostrana nel mondo, Nel blu dipinto di blu, anno 1958, 22 milioni di dischi.La sorpresa delle sorprese è la sesta  posizione ricoperta indovinate da chi? Da Raffaella Carrà con la sensuale marcetta di A far l'amore comincia tu, pezzo orecchiabilissimo con un ritmo da festa di capodanno, ricchi cotillon e trenino inclusi, anno 197

6 e 21 milioni di dischi, di recente rilanciata dal film “La grande bellezza” di Sorrentino come musica guida di feste e festini della capitalegaudente.  Con 20 milioni di dischi Paul Anka, altra gloria dei tempi andati, occupa il settimo gradino con Diana (anno 1957), una posizione condivisa  sia con  We are the world del 1985 cantata dal gruppo Usa for Africa (erano i tempi dell’amore per il prossimo e per le persone in difficoltà) e sia con I Will Always Love You della rimpianta Whitney Houston; era il 1992, lei era bellissima e bravissima, vicino a Kevin Costner nel film The bodyguard. Per trovare Celin Dion, cantante unica ed irripetibile, dobbiamo scendere alla quindicesima posizione, che ricopre grazie alla canzone My Heart Will Go On, melodia inscindibile dal superfilm Titanic, anno 1998.

Per celebrare una canzone del terzo millennio dobbiamo arrivare al sedicesimo gradino, quello ricoperto da ungruppo fantastico quanto  travolgente come i The Black Eyed Peas che con il brano dance-pop "I Gotta Feeling" ha spopolato vendendo 15 milioni di copie.

 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria