Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Festival del Teatro di Ostia Antica: grazie alla convenzione con l'Auditorium Conciliazione prezzi agevolati per gli iscritti Comirap e per i dipendenti del Ministero dell'Interno PDF Stampa E-mail

 

Tanti gli spettacoli con biglietto ridotto: dai Pink Floyd Legend (21 luglio) alla CARMEN con Eleonora Abbagnato (22 luglio), e poi Incanto Quartet (26 luglio), Carmina Burana (27 luglio), Paolo Fresu (28 luglio), Marco Masini (29 luglio), Moni Ovada (30 luglio)

 

 

21 luglio: Cover band official Pink Floyd legend, Atom Heart mother

Il capolavoro dei Pink Floyd “ATOM HEART MOTHER” portato in scena dai Pink Floyd Legend tra il 2012 ed il 2016 con il quale hanno registrato i sold out a Roma al Teatro Olimpico e all'Auditorium della Conciliazione e allo spettacolare Sferisterio di Macerata giunge nel meraviglioso Teatro Romano di Ostia Antica

Più di due ore di repertorio floydiano spaziando dal 1967 al 1994, (The Dark Side of the Moon, Animals, The Wall) ma la vera punta di diamante sarà rappresentata dall'esecuzione integrale della celebre suite Atom Heart Mother (1970), le cui parti orchestrali furono scritte dal giovane compositore sperimentale Ron Geesin.

I più grandi successi della discografia della band inglese verranno  eseguiti in un concerto rock per coro e orchestra diretta dal M° Giovanni Cernicchiaro, con la partecipazione di oltre 100 voci appartenenti al CORO ARKE’, al CORO POLIFONICO CITTA’ DI ANZIO e CORO DELLA BASILICA DI S. AGNESE FUORI LE MURA.

 

Prezzo intero 35€, solo per voi al prezzo agevolato di 25€

 

22 luglio : CARMEN, con Eleonora Abbagnato

Dopo il grande successo ottenuto nei maggiori festival e teatri Italiani, il 22 Luglio nella suggestiva cornice del Teatro Romano di Ostia Antica, torna in scena la bella e ammaliante sigaraia di Merimée con la stella della danza internazionale, étoile dell’Opéra di Parigi, ELEONORA ABBAGNATO nel balletto in due atti di Amedeo Amodio "CARMEN". Un condensato di intrecci d’amore tra Carmen, Don José, Micaela ed Escamillo sviluppato con l’espediente scenico del ‘teatro nel teatro’ sulle celeberrime note dell’opera di Bizet. Eleonora Abbagnato è Carmen, poesia, incantesimo, “formula magica”, nella versione coreografica di Amedeo Amodio con le scene e i costumi di Luisa Spinatelli. Un ruolo, quello della sigaraia gitana, congeniale alla biondissima palermitana che proprio interpretando Carmen all’Opéra de Paris nell’omonimo balletto di Roland Petit raggiunse il rango più alto e ambito della gerarchia di una ballerina: quello di étoile.

Prezzo intero 38€, solo per voi al prezzo agevolato di 31,40€

 

26 luglio: Incanto quartet- Lirica

L'opera incontra il pop: le quattro affascinanti voci di INCANTO QUARTET, ovvero Rossella Ruini, Laura Celletti, Francesca Romana Tiddi e Claudia Coticelli quattro soprano di formazione classica ed evoluzione pop-crossover (più volte al fianco di Andrea Bocelli) innamorate della bella musica tout court, si esibiranno in un concerto che racchiude le più belle melodie di tutti i tempi, accuratamente selezionate e riarmonizzate, in un incontro tra suggestive sonorità pop e grandi classici. Ad accompagnarle, il QUARTETTO VENERE (anche questo, tutto al femminile) e il contrabbassista Emanuele Montaldo.

Prezzo intero 25€, solo per voi al prezzo agevolato di 15€

27 luglio: Carmina Burana

Un grande ensemble sul grande palcoscenico dell'area archeologica: l’unione di coro, pianoforti e percussioni e giochi di fuoco, oltre cento persone tra cantanti, musicisti, solisti per portare in scena l'opera monumentale e di grande suggestione di Carl Orff "CARMINA BURANA - Cantiones Profanae". Con la direzione artistica di Tina Belli e la direzione musicale di Giovanni Cernicchiaro ad esibirsi, insieme al grande coro, saranno Paola Selci e Massimo Salvatore ai pianoforti, Andrea Montori, Giuseppe Salvagni, Daniele Sanna, Pierluigi Zago alle percussioni con il soprano Keiko Morikawa, il tenore Antonello Dorigo e il baritono Massimo di Stefano. Il concerto sarà illuminato dalle "Alchimie di fuoco" di Lucie Igniferi.

Prezzo intero 23€, solo per voi al prezzo agevolato di 12€

28 luglio: Concerto Fresu

Il 28 luglio, sarà l'occasione per riascoltare dopo quattro anni dall'ultimo concerto a Roma, il PAOLO FRESU QUINTET. Il quintetto più longevo del jazz italiano, frutto dell’incontro nel 1984 tra il trombettista sardo, allora ventitreenne, con il pianista Roberto Cipelli ha già compiuto trent’anni – fatto più che eccezionale nell’ambiente del jazz mondiale - e prosegue il suo cammino in modo costante, sempre rinnovato, nell’alchimia di cinque personalità che non vedono esaurirsi gli stimoli reciproci. Nella musica del quintetto, che vede protagonisti anche Tino Tracanna ai sax, Attilio Zanchi al contrabbasso ed Ettore Fioravanti alla batteria, il jazz moderno si mescola alla varietà melodica e cromatica del Mediterraneo.

Prezzo intero 25€, solo per voi al prezzo agevolato di 15€

29 luglio: Concerto Marco Masini

Spazio anche alla grande musica italiana, il 29 luglio, con MARCO MASINI e il suo “SPOSTATO DI UN SECONDO” tour. Il cantautore fiorentino, accompagnato dalla sua band composta da Massimiliano Agati alla batteria, Cesare Chiodo al basso, Antonio Iammarino alle tastiere, Alessandro Magnalasche e Stefano Cerisoli alle chitarre, proporrà le canzoni del nuovo album “Spostato di un secondo”, prodotto da Diego Calvetti, ma anche i vecchi successi, talvolta riadattati alle nuove sonorità electro pop: un Marco Masini moderno, tra brani energici e ballad incalzanti, che valorizzano l’inconfondibile timbro vocale, e scenografie a led create ad hoc.

Si potrà usufruire dello sconto dietro esibizione di idonea documentazione o della vostra newsletter al botteghino dell'Auditorium della Conciliazione (Via della Conciliazione, 4) aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 17, oppure alla biglietteria del Teatro Romano di Ostia Antica (via dei romagnoli, 717) nelle sere dell'evento, a partire dalle ore 18.00.

 

Prezzo intero 39€, solo per voi al prezzo agevolato di 30€

 

30 luglio: Moni Ovadia: La cantata della grecità. L'età dei miti senza età.

Moni Ovadia, autore e attore particolarmente attento ai miti e alle culture che nei secoli ha attraversato il Mediterraneo, presenta al Teatro Romano di Ostia Antica uno spettacolo nuovo, costruito intrecciando l’occhio contemporaneo del grande poeta greco Iannis Ritsos e le sue riletture degli antichi e i testi classici scelti dallo storico e grecista Luciano Canfora. Tra i miti scelti da Moni Ovadia quelli di Elena, Agamennone e Crisotemi, la figlia di Agamennone e di Clitennestra. Grandi miti che hanno attraversato la letteratura classica per approdare alla nostra contemporaneità: il confronto tra i testi e le diverse sensibilità e lo spirito acuto dell’autore-attore ce li restituiscono in maniera affascinante e brillante.

“La cantata della grecità. L'età dei miti senza età", è una produzione Q Academy – in coproduzione con Corvino Produzioni, si avvale di testi tratti ed elaborati da "Quarta Dimensione " di Iannis Ritsos e da Aristofane, Eschilo, Euripide, Omero, per arrivare a Dante e Carducci , curati da Moni Ovadia e Luciano Canfora. Sul palco insieme a Moni Ovadia ad eseguire musica dal vivo ci saranno Stefano Albarello (qanun), Dimitris Kotsiouros (bouzouki e baglamas), Paolo Rocca (clarinetto, clarinetto basso).

Prezzo intero 28€, solo per voi al prezzo agevolato di 18€

______________

21 luglio: Cover band official Pink Floyd legend, Atom Heart mother biglietto a 25 euro anzichè 35

22 luglio: CARMEN, con Eleonora Abbagnato - prezzo agevolato di 31,40 € (invece di 38)

26 luglio: Incanto quartet- Lirica biglietto a15 euro anzichè 25

27 luglio: Carmina Burana  biglietto a 12 euro anzichè 23

28 luglio: Concerto Fresu biglietto a 15 euro anzichè 25

29 luglio: Concerto Marco Masini biglietto a 30 euro anzichè 39

30 luglio: Moni Ovadia: La cantata della grecità. L'età dei miti senza età. biglietto a18 euro anzichè 28

 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria