Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Dai titoli dei giornali: estemporanea di sensazioni PDF Stampa E-mail
Martedì 24 Aprile 2012 11:42

GiornaliCerco di comprendere l'informazione, ciò che mi viene detto, ma non ne capisco il motivo. Forse, è davvero difficile comunicare! Di Massimo Geria

Le borse rimbalzano. Più ottimisti che mai, ci piace lo 'slogan'. E' la pubblicità occulta della 'finanza creativa' per lanciare sul mercato nuovi accessori per donna.

Spread, sopra i 400 punti. Vallo a spiegare ad un aborigeno che nella vita tutto deve essere misurato... anche la stupidità umana.

Titoli giornaliEmma brucia abiti ex, dopo notizia flirt Belen. Questa notte non dormo, sono preoccupato.

Nicole Minetti a Berlusconi: ciao amore, porto un'amica? E' l'immagine di un rapporto solido, aperto al mondo ed alle amicizie: è tutto quello che mi interessa sapere per mettere la parola fine a questa storia. Da oggi si cambia stile. Iniziamo a parlare di noi agli altri, facciamoci conoscere, potrebbe essere più interessante di quanto non sembra.

Napolitano: «Tutelare lavoro e persona sono valori primari della Costituzione». E per fortuna che c'è la Costituzione a ricordarcelo! Pensavo al rispetto dell'essere umano come al fondamento dell'ordine naturale delle cose!

Il decreto fiscale è legge, il Senato conferma la fiducia al governo. Qui si parla di fiducia, o sbaglio? Citando Lienin potremmo ricordare che 'la fiducia è bene, il controllo è meglio'. Ma il nostro pensiero, molto più spassionato, abbraccia l'idea di Papa Giovanni Paolo II per cui la fiducia non si acquista per mezzo della forza, neppure si ottiene con le sole dichiarazioni... la fiducia bisogna meritarla con gesti e fatti concreti.

Rosy Mauro torna in Aula tra fischi e applausi. Con poco sforzo di fantasia mi viene da pensare alle passerelle di moda, al tifo della curva in uno stadio, ad un gruppo di marinai in libera uscita in un locale di spogliarelliste, al programma televisivo 'Amici', al pastore che richiama il gregge nell'ovile, ad un prima dell'opera andata male...

La crisi incide sulla salute: i romani sono i più stressati. Ecco, se prima stavo male ora sto peggio; o forse no? Mi risollevo al pensiero che, in fin dei conti, la parola 'crisi', così come usata, non ha senso... è un abuso. Mi dicono che la crisi incide sulla mia salute, ma non mi spiegano perchè nel mondo, ogni giorno, molti bambini muoiono di fame. Si, forse è vero, sono in crisi per la mia salute!

Facebook, il laboratorio di ricerca da un miliardo di cavie. Qui si condensa il vero significato delle parole 'Amicizia' e 'Mi piace'. Sono le relazioni elevate al superficiale, all'impegno espresso al minimo. Visto dall'alto, è un sistema di azioni e reazioni che ci accomuna a piccoli porcellini d'india, a teneri criceti che corrono dentro ad un labirinto o, più semplicemente, a delle simpatiche scimmiette ammaestrate.

Ma i rendimenti dei titoli italiani restano in zona di sicurezza. Ritengo che questa rassicurazione dovrebbe suscitare in me un senso di appartenenza, profonde certezze ed un adeguata tranquillità... insomma, un poppata di latte materno! Ma mia madre, queste cose, non me le ha mai dette.

 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria