Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Al Teatro Golden di Roma domenica 12 novembre ore 21.30 va in scena FUNERALE COL MORTO interpretato dai LIBERI TEATRANTI PDF Stampa E-mail
Giovedì 02 Novembre 2017 13:55

 

L'iniziativa è stata promossa dall'A.D.M.I. in collaborazione con l'associazione teatrale, al fine di raccogliere fondi utili al raggiungimento delle finalità  sociali oltre che per sostenere la rituale  iniziativa dedicata ai piccoli  degenti  negli ospedali pediatrici.

 

 

L’Associazione Dipendenti Ministero Interno (A.D.M.I.) and partners è stata da sempre promotrice di iniziative culturali e socio- assiste    nziali di altissimo rilievo.

Domenica 12 novembre 2017, alle ore 21.30, l’A.D.M.I.,  in collaborazione con l’Associazione “Liberi Teatranti”, presenterà un simpatico spettacolo presso il Teatro “Golden” di Roma, al fine di raccogliere fondi utili al raggiungimento delle finalità  sociali.

Parte  dell’incasso sarà devoluto  in beneficenza all’A.D.M.I. che  ne  utilizzerà una  quota  per  sostenere la rituale  iniziativa dedicata ai piccoli  degenti  negli ospedali pediatrici.

Ciò  in  continuità  dell’attività  che  da  anni  promuove  dal  periodo  natalizio  a quello dell’epifania nelle strutture ospedaliere pediatriche ove sono necessari, oltre al conforto alle famiglie, giocattoli, album,  quaderni, colori, pigiamini ed  altro ancora.

Per  conoscere  meglio  la  programmazione  e  la  natura di  questa  e  di  altre iniziative,  si  possono  visionare  le  pagine  del  sito internet  dell’Associazione Dipendenti Ministero Interno and partners: www.admi.it

Per la serata teatrale di domenica 12 novembre è prevista la prenotazione obbligatoria

 

Info e prenotazioni: Saverio 392.1859449 Gianluca 339.6031503 Marcello 346.7344621 Mimmo 333.1701518 Liberi Teatranti 366.5784610

 

Condividi l'articolo su...

FacebookMySpaceTwitterDiggGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixx

Multimedia

Seguici anche su...

Banner
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria