Seleziona la lingua

Italian English French German Greek Portuguese Spanish

Ma che belli i canarini-eroi! A cura di Cinzia Ponzi PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Dicembre 2015 14:17

 

Una piacevole sorpresa nei giorni che anticipano il Natale ci viene da questi piccoli volatili, protagonisti nel passato di comportamenti eroici ed oggi utilizzati nella pet-terapy.

Il 17 dicembre 2015, nel Salone delle Conferenze del palazzo del Viminale, in occasione della conferenza organizzata dall’ A.D.M.I. intitolata alle  “storie di donne e di uomini del ministero dell’interno”, ho ricevuto il più bel regalo di questo Natale, un regalo speciale che forse non ha prezzo per un’animalista come me: ho conosciuto quelli che ho risoprannominato “canarini- eroi”.

I canarini malinois, questo é il loro nome (dalla città Maline in Belgio) si sono esibiti in un concerto canoro per i tanti spettatori presenti in sala, che, chiudendo gli occhi, solo per un minuto, accompagnati dalle loro vocalizzazioni, si sono regalati un attimo di serenità.

Eroi da antica data, questi canarini, accompagnando i minatori  nelle miniere del Belgio, riuscirono a salvare varie vite, segnalando la presenza in dosi eccessive di un gas mortale e , guadagnandosi per questo,  l’epiteto di canarino “spia”.

La capacità di memorizzare i suoni o i rumori per imitazione, ma anche il talento di saperli abbellire, gli ha reso l’altro soprannome che li caratterizza, che è quello  di canarini “cantori”.

Senza entrare nel dettaglio delle  specificità fisiche di questi deliziosi animaletti,  che gli permettono queste acrobazie vocali, mi soffermo sull’ultima funzione altamente meritoria che possono attualmente svolgere e cioè la pet-terapy.

L’ascolto dei loro concerti per chi versa in situazioni fisiche da debilitate a compromesse, sembrerebbe produrre un benessere all’organismo paragonabile all’assunzione di un antidepressivo e pertanto, l’ulteriore nomignolo guadagnato sul campo è quello di canarino-terapeuta.

Allora…che belle queste notizie apprese oggi, su questi generosi canarini, ricordiamoci di mostrargli riconoscenza per i nobili servizi che, senza nulla chiedere, offrono al genere umano.

 

Per informazioni potete rivolgervi alla seguente mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Associazione Romana Ornicoltori

 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria