Gli articoli più letti di Comirap. Top ten alla data del 10 novembre 2013 PDF Stampa E-mail
Domenica 10 Novembre 2013 19:00

 

 

Al primo posto “incidente con auto non assicurata: cosa fare” con quasi 5000 accessi; a seguire gli articoli sul piacere dell’enigmistica e sulla nostalgia della lira

 

 

Al primo posto tra gli articoli più seguiti del sito Comirap c’è “incidente con auto non assicurata: cosa fare” con 4946 accessi, seguito dall’articolo “24 verticale, gli dei di Sigrifido” dedicato ai piaceri dell’enigmistica, con 3705 visite; al terzo posto della nostra classifica “la nostalgia per la lira” una panoramica sui soggetti e sui valori numismatici della monete nella vecchia divisa cara agli italiani. I “segreti dell’etimologia”, rubrica curata da Alberto Bordi approdano al quarto posto con 1614 visite. L’organizzazione del Comirap, con 1404 visite, merita la sesta posizione, preceduta dal “miglior lato B della scultura classica” originale dissertazione apprezzata da 1453 visitatori.  La “scoperta dei segreti del lotto” di Mario Bordi forte di 1291 contatti è il settimo pezzo forte del sito Comirap, giusto davanti alla “cucina di Ritarubrica degli amanti della buona tavola, curata da Rita Calvo, con 1111 visite.  Le “migliori gelaterie di Roma” raccontate da Francesco Corda occupano la nona posizione della superclassifica –grazie a 744 visite di golosi; chiude il medagliere il “testo della legge anticorruzione n. 190 del 2012” con 736 accessi.

 

Al di là del dato statistico, sempre interessante, va sottolineato come le materie più apprezzate siano, in ordine decrescente:

1) Una tutela per il cittadino consumatore; 2) il tema dell’enigmistica; 3) la numismatica, con amarcord sulla lira; 4) l’etimologia; 5) la sensualità delle sculture classiche; 6) un pezzo di storia del Comirap; 7) il fascino del gioco del lotto; 8)l’amore per la buona cucina italiana; 9) gli indirizzi per i golosi della capitale; 10) la legge anticorruzione del 2012.

Primo degli esclusi, quindi in undicesima posizione, l’articolo sulle più belle chiese di Roma secondo l’avviso di Stendhal con 689 letture.