Brownies PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 27 Settembre 2018 13:04

 

 

I brownies sono dei dolcetti al cioccolato di origini americane famosissimi in tutto il mondo, sono molto semplici da preparare e si realizzano in pochissimo tempo. Una volta sfornata la torta brownie va tagliata a quadrotti con il cuore morbido e umido.

 

Questo impasto si presta a numerose varianti, come ad esempio quella con l'aggiunta di frutta secca come noci, nocciole e mandorle.

Ma, quando sono nati i brownies? Sono molti i racconti che circolano intorno alle loro origini. Si dice che nel 1893 Bertha Palmer, una donna in vista di Chicago, chiese ad un pasticciere di ideare un dolce che si potesse mangiare passeggiando, che non sporcasse le mani e che fosse piuttosto piccolo. Il brownie di allora era molto diverso rispetto a come lo conosciamo. Era infatti realizzato con un impasto a basi di noci e una glassa all’albicocca. Altri, invece, parlano di cuochi che si dimenticarono di aggiungere lievito ai loro impasti e di ricette via via perfezionate nel tempo che hanno portato, infine, alla nascita del famoso brownies con cioccolato, cacao e nocciole.

Ingredienti

  • 110 gr di burro
  • 150 gr di cioccolato extra-fondente
  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 20 gr di cacao
  • 95 gr di farina 00
  • un pizzico di sale

 

per prima cosa sciogliete al microonde o in un pentolino per il bagnomaria il cioccolato e il burro, mescolando con una spatola finché gli ingredienti non sono completamente sciolti e il composto non è diventato cremoso.

Togliete il cioccolato dal microonde e unite tutto lo zucchero, amalgamando bene con l’aiuto di una frusta, così da cominciare ad abbassare la temperatura del composto.

Aggiungete le uova una alla volta, mescolando bene con la frusta finquando saranno ben incorporate; aggiungete all’impasto il cacao amaro setacciato e mescolate con una spatola per dolci. L’aggiunta di questo ingrediente renderà i brownies di un colore marrone più brillante e con un profumo ancora più intenso.

Dopo aver incorporato il cacao, aggiungete anche la farina setacciata mescolando con la spatola finché il composto non sarà diventato denso. Infine, aggiungete al tutto un pizzico di sale.

Versate l’impasto in una teglia rettangolare non troppo grande foderata con carta da forno. Più la teglia sarà grande, più bassi saranno i brownies.

Infornate a 180° per 30-35 minuti.

Quando i brownies saranno pronti, toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare per una decina di minuti prima di tagliarli a quadrotti, altrimenti se lo farete quando sono ancora caldi, al contatto con il coltello, si spaccheranno tutti!

Potete conservare i brownies in un contenitore a chiusura ermetica per qualche giorno.

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Settembre 2018 13:11
 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria