BOMBETTE DI SEMOLINO GRATINATE AGLI ASPARAGI PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 19 Maggio 2015 19:40

 

Una ricetta per la cottura degli asparagi è  contenuta nel più antico libro superstite di ricette , il De re coquinaria di Apicio capitolo III. Etimologicamente deriva dal greco sparangheo “essere turgido”.

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 4/6 persone
1 litro di latte
250 gr di semolino
80 gr di burro
5 tuorli
170 gr di parmigiano
1 kg di asparagi
200 gr di panna fresca
Noce moscata
Sale e pepe
Vi servono inoltre:
burro e parmigiano

Pulite gli asparagi eliminando la parte più dura, e pelateli col pelapatate, lavateli e lessateli in acqua bollente salata. Scolateli, quindi tagliate le punte e tenetele da parte.
Frullate i gambi e raccogliete la purea in una casseruola con il latte e il burro.
Portate a bollore, condite con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, versate a pioggia il semolino e, mescolando fate cuocere fino ad ottenere un impasto sodo.
Spegnete e unite il parmigiano.
Quando il composto sarà tiepido unite i tuorli, amalgamando bene.
Imburrate una pirofila o 4/6  piccole pirofiline.
Con un pallinatore da gelato bagnato, realizzate tante palline che disporrete nelle pirofile e sopra ogni “bombetta” adagiate una punta di asparago. (Potete anche fare le bombette… a mano, come se faceste delle polpette).
In un pentolino portate a bollore la panna con una manciata di parmigiano, abbassate la fiamma e fate ridurre.
Nappate (ricoprire con una salsa) le bombette con la riduzione di panna, cospargete con qualche fiocchetto di burro e un altro po’ di parmigiano e fate gratinare in forno a 180° per circa 15/20 minuti.
e…buon appetito!


Ultimo aggiornamento Martedì 19 Maggio 2015 20:21
 
©Comirap 2012. Direttore editoriale Alberto Bordi, Webmaster Massimo Geria